Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

Rosario Angelo Livatino (1952 - 1990)

 
 
 

Nato a Canicattì (AG) il 25 ottobre 1952. Giudice del Tribunale di Agrigento.

Rosario Livatino, figlio di Vincenzo (avvocato) e di Rosalia Corbo, dopo gli studi al liceo classico "Ugo Foscolo", s'iscrive nel 1971 alla facoltà di Giurisprudenza di Palermo. Qui consegue la laurea nel 1975 con il massimo dei voti. Giovanissimo, entra nel mondo del lavoro vincendo il concorso per vicedirettore presso la sede dell'ufficio del registro di Agrigento. Nel frattempo partecipa con successo al concorso in magistratura e, dopo averlo superato, lavora prima a Caltanissetta, poi al Tribunale di Agrigento. Qui, dal 1979 e per quasi dieci anni si occupa, come sostituto procuratore della Repubblica, delle più delicate indagini antimafia e di criminalità comune. Dal 21 agosto del 1989 al 21 settembre del 1990 è componente della speciale sezione misure di prevenzione al Tribunale di Agrigento.
 
Ucciso il 21 settembre 1990