Ministero per i beni e le attivita' culturali e per il turismo-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

Guido Galli (1932 - 1980)

 

 
 

Nato a Bergamo il 28 giugno 1932. Magistrato.

All'attività giudiziaria accompagnava quella universitaria, oltre che intensi studi sul processo penale e sulla politica criminale nell'Italia di quei difficili anni. Sulla lapide posta accanto alla porta del suo ufficio, i familiari di Guido Galli hanno scritto, rivolgendosi ai terroristi: «Avete fatto di Guido un eroe e lui non avrebbe mai voluto esserlo. [...] Avete semplicemente annientato il suo corpo, ma [...] la luce del suo spirito brillerà sempre annientando le tenebre nelle quali vi dibattete».

Ucciso il 19 marzo 1980. Insignito della medaglia d'oro ai Benemeriti della scuola della cultura e dell'arte, il 2 giugno 1980.

Omicidio di Guido Galli