Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

Nato il No Mafia Memorial

 
 
 

29 giugno 2016, Palermo

Il No mafia Memorial, il Memoriale-laboratorio della lotta alla mafia, istituito dal Comune di Palermo, su progetto del Centro "Impastato", con una delibera della Giunta Municipale del dicembre 2015, è stato presentato a Palermo il 29 giugno 2016 dal sindaco Leoluca Orlando e dal Presidente del Centro siciliano di documentazione "Giuseppe Impastato", Umberto Santino.
Hanno partecipato i rappresentanti dei due partner del Memoriale: Vincenzo Morgante e Salvatore Cusimano per RAI Radiotelevisione Italiana e Claudia Ciccia per Banca Popolare Etica.

Il No Mafia Memorial sarà uno spazio educativo, di informazione e comunicazione, di documentazione e studio, capace di comunicare emozione, ma anche di proporre riflessioni e chiavi interpretative ai palermitani e al pubblico italiano e internazionale che visita la città. Non si tratta di un museo tradizionale, perché si presenta alla comunità locale come un luogo in cui articolare i propri percorsi di ricerca e di confronto e in cui collaborare alla produzione partecipata di senso civico, coinvolgendo gli attori del Terzo Settore, il sistema educativo a tutti i livelli, i centri di studio e ricerca, le imprese che si liberano dal giogo mafioso e chiunque voglia dare il proprio contributo alla costruzione del percorso verso la coscienza antimafia, il senso civico e dei diritti.

L'idea di creare a Palermo un Memoriale-laboratorio della lotta alla mafia viene lanciata per la prima volta nel giugno del 2005 con il documento La memoria e il progetto. Per la creazione di un Memoriale-Laboratorio della lotta alla mafia che ne indica le linee-guida e raccoglie numerose e qualificate adesioni, a livello locale, nazionale e internazionale.

 


pdf Il comunicato stampa (pdf, 156 KB)

pdf Il progetto (pdf, 479 KB)