Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

Centro siciliano di documentazione "Giuseppe Impastato"

 
 

Il Centro siciliano di documentazione, fondato nel 1977, è il primo centro studi sulla mafia sorto in Italia; nel 1980 si è formalmente costituito come Associazione culturale ed è stato intitolato al militante della nuova sinistra Giuseppe Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio 1978. Dal 1998 si è trasformato in Onlus. Il Centro ha lo scopo di sviluppare la conoscenza del fenomeno mafioso e di altri fenomeni ad esso assimilabili, a livello nazionale e internazionale, promuovere iniziative allo scopo di combattere tali fenomeni, elaborare e diffondere un'adeguata cultura della legalità democratica, dello sviluppo e della partecipazione. Nel corso della sua attività il Centro ha costituito una biblioteca, un'emeroteca e un archivio specializzati sulla mafia e altre forme di criminalità organizzata, ha prodotto studi e ricerche, svolto attività di informazione e di educazione nelle scuole e in istituti universitari, promosso iniziative di mobilitazione e di aggregazione sociale e ha avuto un ruolo decisivo nell'inchiesta sull'omicidio Impastato.

 

Link Partner