Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

la rete

 
 
 
 
  • Archivio centrale dello Stato

    Archivio centrale dello Stato

    L'Archivio centrale dello Stato è l'Istituto archivistico depositario della memoria documentale dello Stato unitario. Suo compito istituzionale è la conservazione degli archivi prodotti dagli organi e dagli uffici centrali dello Stato italiano nato con l'Unità: un insieme di archivi e di carte di 63 chilometri che comprende, tra le fonti più significative, la Costituzione italiana del 1948, la...
     
  • Archivio di Stato di Ancona

    Archivio di Stato di Ancona

    L'Archivio di Stato di Ancona venne istituito con dm 18 maggio 1941, che trasformò in Sezione di Archivio di Stato l'Archivio provinciale sorto nel 1919. Cambiò denominazione a seguito del dpr 30 settembre 1963 n. 1409. Conserva non solo archivi di uffici ed enti dell'attuale provincia, ma anche carte riguardanti il territorio di altre province delle Marche e dell'Umbria, conservati ad Ancona per...
     
  • Archivio di Stato di Bari

    Archivio di Stato di Bari

    L'origine dell'Archivio di Stato di Bari risale al decreto del 22 ottobre 1812 di Gioacchino Murat e alla legge organica degli Archivi del Regno del 12 novembre 1818, n. 1379, che istituiva gli archivi provinciali del Mezzogiorno. L'istituto iniziò a funzionare nel 1835 come Archivio provinciale presso il palazzo dell'Intendenza e circa un secolo più tardi trovò sistemazione nel palazzo della...
     
  • Archivio di Stato di Bologna

    Archivio di Stato di Bologna

    L'Archivio di Stato di Bologna, istituito con rd del 22 ottobre 1874, n. 2256, cominciò a funzionare nel corso dell'anno seguente. L'esigenza di conservare i fondi archivistici, sparsi nei vari luoghi della città, in un unico archivio centrale o grande archivio, era stata avvertita nel decennio precedente in alcuni ambienti intellettuali locali: alla base dell'istituzione dell'archivio bolognese...
     
  • Archivio di Stato di Catania

    Archivio di Stato di Catania

    Archivio provinciale dal 1843, affidato all'amministrazione provinciale nel 1866, diviene nel 1932 Archivio provinciale di Stato, nel 1940 Sezione di Archivio di Stato e, nel 1963, finalmente Archivio di Stato. La prima sede è stata il palazzo Boccadifuoco alla Marina, la seconda dal 1869 l'ex convento dei padri domenicani sotto il titolo di Santa Caterina da Siena al Rosario, in via Vittorio...
     
  • Archivio di Stato di Cosenza

    Archivio di Stato di Cosenza

    Istituito con il nome di Archivio provinciale di Calabria Citra con la legge organica degli archivi del Regno del 12 novembre 1818, n. 1379, che istituiva gli archivi provinciali del Mezzogiorno, dopo l’unità d’I talia passò, nel 1866, alle dipendenze dell'amministrazione provinciale, per poi divenire Archivio provinciale di Stato nel 1932, nel 1940 Sezione di Archivio di Stato e...
     
  • Archivio di Stato di Cremona

    Archivio di Stato di Cremona

    L'Archivio di Stato di Cremona venne istituito con dm 21 novembre 1955, ma solo tra il 1958 e il 1960 si cominciarono a riunire i primi fondi. Dalla prima piccola sede di via Palestro, in locali concessi dal Comune, l'Archivio si trasferì nel 1979 nell'attuale sede, in via Antica Porta Tintoria. Qui sono conservati circa 9 km di materiale documentario, dall'VIII secolo ai giorni nostri,...
     
  • Archivio di Stato di Frosinone

    Archivio di Stato di Frosinone

    Istituito come Sezione di Archivio di Stato con dm 12 giugno 1956, diviene Archivio di Stato a seguito del dpr 30 settembre 1963, n. 1409. L'Archivio di Stato di Frosinone estende la propria competenza su una provincia comprendente territori soggetti in passato allo Stato Pontificio e al Regno di Napoli: la documentazione conservata riflette la diversità delle istituzioni e trova il suo naturale...
     
  • Archivio di Stato di Livorno

    Archivio di Stato di Livorno

    Nel 1889 venne aperto a Livorno l'Archivio storico cittadino, in cui trovarono spazio i fondi reperiti da Pietro Vigo, incaricato dal sindaco di fondare un archivio sulla storia livornese. Questo patrimonio iniziale arrivò a comprendere tutto il materiale archivistico di produzione locale: da quello degli uffici periferici degli Stati toscano e italiano a quello delle altre amministrazioni...
     
  • Archivio di Stato di Macerata

    Archivio di Stato di Macerata

    L'Archivio di Stato di Macerata, istituito come Sezione di Archivio di Stato nel 1941, iniziò a svolgere la propria attività il 1° luglio dello stesso anno grazie alla concentrazione di fondi archivistici già precedentemente raccolti presso la Biblioteca comunale di Macerata. A seguito del dpr 30 settembre 1963 n. 1409 l'Istituto cambiò la denominazione in Archivio di Stato. Il patrimonio...
     
Risultati: 1-10 di 25