Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

la rete

 
 
 
  • Centro di documentazione su Emilio Alessandrini e l'eversione terroristica in Italia

    Centro di documentazione su Emilio Alessandrini e l'eversione terroristica in Italia

    Il Centro di documentazione è nato nel 2008 dalla collaborazione tra la Biblioteca provinciale di Pescara, presso la quale ha sede e viene gestito, e l'Associazione "Emilio Alessandrini". Tra i suoi scopi vi sono la raccolta e la messa a disposizione della comunità di cittadini e studiosi di volumi, saggi, opuscoli e documentazione d'archivio, multimediale, fotografica sulla figura del...
     
  • Centro di documentazione sui partiti politici nelle Marche in età contemporanea

    Centro di documentazione sui partiti politici nelle Marche in età contemporanea

    Il Centro è nato all'interno del Laboratorio di storia, economia e società dell'Europa mediterranea e orientale istituito presso la Facoltà di scienze politiche dell'Università degli studi di Macerata nel 2002. Lo scopo è quello di promuovere e coordinare la raccolta del materiale archivistico e documentario prodotto da partiti e movimenti politici attivi dal Secondo dopoguerra ad oggi,...
     
  • Centro di studi ed iniziative culturali

    Centro di studi ed iniziative culturali "Pio La Torre"

    L'associazione si è costituita nel 1986 per realizzare e promuovere studi, iniziative e ricerche originali concernenti aspetti e problemi della Sicilia contemporanea che rinnovino e valorizzino il patrimonio ideale e politico di Pio La Torre. I principali ambiti di studio sono le tradizioni storiche e culturali della Sicilia, la storia e le condizioni delle classi subalterne, del movimento...
     
  • Centro di studi politici e sociali e archivio storico Il Sessantotto

    Centro di studi politici e sociali e archivio storico Il Sessantotto

    Il Centro si è costituito nel 1984 con l'obiettivo di creare a Firenze un punto di riferimento per gli studi sulla nuova sinistra. L'archivio si è formato infatti a partire dal deposito di tre collezioni documentarie relative a partiti e movimenti della nuova sinistra: Lotta continua, Autonomia operaia, Avanguardia operaia, Democrazia proletaria, Psiup, gruppi anarchici, a cui si è sommata...
     
  • Centro documentazione Archivio

    Centro documentazione Archivio "Flamigni"

    L'associazione si è costituita nel 2005 con lo scopo di conservare e rendere disponibile l'archivio di Sergio Flamigni - deputato e senatore del Pci dal 1968 al 1987 - dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica per il Lazio nel 2003. Rientra tra i suoi scopi anche la promozione dello studio del fenomeno terroristico attraverso borse di ricerca, seminari, convegni e...
     
  • Centro documentazione e archivio storico della Cgil regionale toscana

    Centro documentazione e archivio storico della Cgil regionale toscana

    Compito istituzionale del Centro è quello di recuperare, conservare, mettere a disposizione di cittadini e studiosi i materiali prodotti prioritariamente dalla Cgil Regionale Toscana e quelli di altre strutture sindacali toscane e nazionali. Il Centro è una struttura integrata composta da due sezioni: la sezione documentazione comprende una biblioteca con oltre 10.000 volumi di materie...
     
  • Centro siciliano di documentazione

    Centro siciliano di documentazione "Giuseppe Impastato"

    Il Centro siciliano di documentazione, fondato nel 1977, è il primo centro studi sulla mafia sorto in Italia; nel 1980 si è formalmente costituito come Associazione culturale ed è stato intitolato al militante della nuova sinistra Giuseppe Impastato , assassinato dalla mafia il 9 maggio 1978. Dal 1998 si è trasformato in Onlus. Il Centro ha lo scopo di sviluppare la conoscenza del fenomeno...
     
  • Centro studi di storia contemporanea

    Centro studi di storia contemporanea "Luigi Di Rosa"

    Nel 2012, in occasione della seconda edizione del Premio Nazionale di Storia Contemporanea dedicato a Luigi Di Rosa, nasce a Sezze (Latina) anche un Centro studi specializzato sugli "anni di piombo", anch'esso in memoria del concittadino ucciso dopo un comizio di un parlamentare del MSI nel 1976. L'intento dell'associazione culturale no profit " Araba Fenice ", che ne è stata...
     
  • Centro studi

    Centro studi "Ettore Luccini"

    Il Centro è nato nel 1985 per raccogliere, conservare e rendere disponibili le fonti documentarie utili alla storia dei movimenti popolari in Veneto. Il primo nucleo è stato la biblioteca filosofica e storica di Ettore Luccini (1910-1978), protagonista della cultura e della vita politica padovana degli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento. Attualmente è il più importante giacimento di carte...
     
  • Centro studi movimenti Parma

    Centro studi movimenti Parma

    Il Centro studi è nato nell'ottobre 2000 per iniziativa degli autori del volume Parma dentro la rivolta. Tradizione e radicalità nelle lotte sociali e politiche di una città dell'Emilia rossa 1968-1969 (Milano, 2000). Dal primo nucleo documentario, costituito dalle donazioni degli archivi personali dei soggetti coinvolti nella ricerca, l'archivio è andato arricchendosi con donazioni o depositi...
     
Risultati: 31-40 di 55