Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

Milani, Manlio, (Brescia 1938 - )

Soggetto Produttore
  • Forma autorizzata del nome

    Milani Manlio

     
  • Tipologia

    Persona

     
  • Date

    Data nascita 03 nov 1938

     
  • Luoghi

    Luogo di nascita Brescia

     
  • Descrizione

    Nato a Brescia da una famiglia di origine popolare, vive l'infanzia nella precarietà della guerra e comincia a lavorare subito dopo aver concluso la quinta elementare. Dipendente dell'Azienda municipale di Brescia, nel 1959 si iscrive al Partito comunista italiano e diviene rappresentante della Cgil. Fonda, nella sede del Pci, il Gruppo culturale Antonio Banfi e collabora con il Circolo del cinema. Dopo la strage di piazza della Loggia, in cui perde la vita la moglie Livia Bottardi, si dedica alla ricerca delle ragioni della strage e promuove iniziative volte a conservarne la memoria. Presidente dell'Associazione familiari dei caduti di piazza Loggia, partecipa alla nascita dell'Unione familiari delle vittime delle stragi ed è tra i fondatori della Casa della Memoria di Brescia.