Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

Omicidio di Sergio Ramelli, 29 aprile 1975

Il 13 marzo 1975 il diciottenne Sergio Ramelli - militante del Fronte della gioventù - fu aggredito a Milano, a colpi di spranga e chiavi inglesi, da appartenenti ad Avanguardia operaia. Morirà il 29 aprile per le ferite riportate che avevano imposto un purtroppo inutile intervento ricostruttivo del cranio. Gli autori del fatto furono individuati a distanza di circa dieci anni. Vennero condannati con sentenza definitiva nel 1990. L'episodio destò grande impressione, ma anche altre morti. Circa sei mesi dopo, si verificò quella di Mario Zicchieri, anch'egli militante del Fronte della gioventù, e, in occasione del primo anniversario della morte di Ramelli, quella di Enrico Pedenovi.