Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

L'attentato ai finanzieri Salvatore Cabitta e Giuseppe D'Ignoti, 24 luglio 1966

Alle 23.20 del 24 luglio 1966, mentre rientravano nella caserma di S. Martino di Casies (BZ), i finanzieri Salvatore Cabitta e Giuseppe D'Ignoti furono coinvolti in un'imboscata tesa da terroristi appartenenti a una organizzazione separatista sudtirolese. Colpiti da alcuni proiettili esplosi da breve distanza, rimasero gravemente feriti. Morirono il 1° agosto presso l'Ospedale civile di S.Candido (BZ).